Benvenuti!

MOTORI STIRLING E RINGBOM MOTORE MANSON - NOTE PRATICHE

I motori trattati in questo testo sono due: lo Stirling, senz’altro il più noto, e il Manson, conosciuto anche come motore Ruppel.
Il testo è leggibile a strati diversi, a seconda della preparazione del lettore: per facilitarne la lettura abbiamo raggruppato le note matematiche, quando consistenti e non indispensabili per la comprensione del testo, alla fine dei capitoli di pertinenza.
LIBRO TUTTO A COLORI
ALLEGATO CD-ROM CON PROGETTI DI CALCOLO

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 29,95 €

Special Price 25,46 €

Dettagli

Il prodotto è costituito da un libro di 253 pagine, stampato interamente colori e ricco di foto, e da un CD-ROM, allegato.Il testo vero e proprio nel libro è di 184 pagine: nelle restanti 69 pagine (Schede Motori) sono presentati 17 motori realizzati dall’Autore e qui descritti tecnicamente e con foto, sia come caratteristiche geometriche che come prestazioni ottenute.Nel CD-ROM allegato, invece, vi sono i programmi di calcolo in Excel (simulatori) realizzati dall’Autore per le tipologie di motori reali trattati nel testo, e cioè i motori Stirling alfa, beta, gamma e Ringbom (sia a cilindro verticale che orizzontale) e per il motore Manson, facili da usare per progettare un motore e ottimizzarlo; in questi programmi si considerano tutti i volumi, sia quelli funzionali che quelli “morti”.
Il testo è leggibile a strati diversi, a seconda della preparazione del lettore: per facilitarne la lettura abbiamo raggruppato le note matematiche, quando consistenti e non indispensabili per la comprensione del testo, alla fine dei capitoli di pertinenza. I motori trattati sono due: lo Stirling, anche in versione Ringbom, senz’altro il più noto, e il Manson, conosciuto anche come motore Ruppel, per le similitudini che hanno i due cicli teorici che ne sono alla base; per un aspetto però si differenziano notevolmente: ricordiamo che il motore a ciclo Stirling fornisce energia meccanica operando con un gas contenuto ermeticamente, o quasi, al suo interno; l’unico scambio con l’esterno avviene per via delle perdite, inevitabili, mentre il Manson non è un ciclo chiuso. Il motore a ciclo Stirling lo si può fare in tre configurazioni, o tipi come normalmente li si chiama: l’Alfa, il Beta, il Gamma più una quarta, il tipo Ringbom, in cui il displacer è “libero”, cioè non asservito al meccanismo di rotazione. Ho ritenuto meglio partire dal Gamma, che è il più intuitivo, per arrivare poi, alla fine, ai restanti Alfa e Beta, e Ringbom, appartenente alla classe di motori “a pistoni liberi”.

Contenuti: Ciclo Stirling teorico e suo modello fisico - Ciclo teorico - Il Rigeneratore - Cosa fa? - Come è fatto e dove metterlo? - Ciclo reale (tipo gamma) - Tipologia del moto del displacer - La modellizzazione matematica - Un paio di considerazioni ancora sui cicli e sulle pressioni - Φ=0 : il lavoro è nullo, ma… - Note sulla modellizzazione matematica - Rendimento del ciclo teorico del motore reale - Moti (quasi) armonici - Il motore del motore: il cilindro Displacer - Relazione fra Vcil_l e Vcil_d: - 1° Caso: Vcil_l = costante - 2° Caso: Vcil_l + Vcil_d = costante 3° Caso: Vcil_d = costante - Come si trasforma il ciclo in funzione del rapporto Vcil_d/Vcil_l: - Killing effect, ovvero Vmd”’ - Progetto di larga massima di un motore Stirling Gamma - Impostazione di base - Impostazione con i numeri magici - Realizzazione del cilindro Displacer (a testa calda) - Architettura di base - Architettura evoluta - Architettura evoluta per aggiustatori evoluti- Architettura con hot-cap flangiato - Note sui materiali Isolanti e Adesivi - Il cilindro di lavoro - Realizzazione del cilindro - Realizzazione del pistone di lavoro - Motore Stirling tipo Beta - Descrizione di principio del tipo Beta - La modellizzazione matematica del tipo Beta - Ciclo del motore reale tipo Beta e lavoro ceduto - Potenza erogata e “numeri magici”? - Il Rigeneratore nel tipo Beta - Realizzazione del cilindro displacer-lavoro del Beta - Il motore Stirling di tipo Alfa - Perché due cilindri possono fare uno Stirling - Descrizione di principio del motore Stirling tipo Alfa - La modellizzazione matematica del tipo Alfa - Ciclo del motore reale tipo Alfa e lavoro indicato - Il motore Alfa: come è fatto nella realtà - Ritorniamo sullo stelo del γ e del β - Motore Stirling a pistoni liberi: tipologie - Introduzione al motore Ringbom (overdriven) - Il motore Ringbom Gamma: come è fatto - Il motore Ringbom Gamma: come funziona - Modellizzazione matematica del motore Ringbom - Traccia di progettazione di un overdriven - Il motore Manson - Il modello Manson - Come funziona il motore Manson - Il ciclo di Manson - Considerazioni sulle “trasformazioni” del ciclo - La modellizzazione matematica - Ottimizzazione del motore Manson - Rendimento di 1° Principio del ciclo di Manson - Dimensionamento di massima di un motore Manson - Realizzazione pratica di un motore Manson - Realizzazione del motore Manson di base - Realizzazione del motore Manson con rigeneratore - Motore Manson con apertura a valvola comandata - Misura della potenza erogata 
Seguono le Schede Motori che descrivono i 17 motori presentati: di questi, oltre alle fotografie e alla descrizione tecnica, si riportano i risultati ottenuti dall’Autore.

Altre informazioni

SKU 5413
Autore Giampaolo Fortuzzi
Pagine 254
Codice ISBN 9788897599852
Video No

Recensisci questo prodotto

Ogni utente registrato può scrivere una recensione: accedi o registrati.

Alcune segnalazioni che potrebbero interessarti

GUIDA PRATICA AL MOTORE STIRLING

GUIDA PRATICA AL MOTORE STIRLING

Prezzo di listino: 17,90 €

Special Price 15,22 €